Blog navigation

Ultimi post

Difendere il patio dalle zanzare

Una raccolta dei metodi antizanzare da utilizzare in un patio, adatti per tutti gli spazi di dimensioni limitate per salvaguardare pranzi e cene all'aperto.

Quasi tutti i giardini hanno una zona a ridosso della casa dove è possibile pranzare o godersi qualche momento di relax, zanzare permettendo. Che siano pati, terrazze, porticati o verande sono in ogni caso facilmente difendibili anche in situazioni di infestazione elevata o in presenza delle famigerate zanzare delle risaie. Il fatto di avere uno o più lati protetti dai muri della casa permette di utilizzare al meglio gli strumenti a nostra disposizione.

Zanza Break Candela

Si tratta di una candela che bruciando emana una minima quantità di insetticida a scopo repellente. Approvata dal Ministero della Salute come Presidio Medico Chirurgico, si utilizza all'esterno e riesce a proteggere dalle zanzare aree fino a 20 mq. Una candela dura circa 30 ore, è di facile utilizzo ed ha un costo contenuto.

Lanterna Portatile

La lanterna portatile è il modello più sofisticato degli evaporatori di piastrine Acti Zanza Break. Si tratta della versione moderna dei vacchi zampironi, inodori e senza produzione di fumo fastidioso. Bruciando il gas contenuto in bombolette di gas butano si riscalda una piastrina di insetticida a scopo repellente. L'area protetta è di 20 mq che può estendersi in contesti particolarmente protetti. Ideale l'utilizzo congiunto con la Zanza Break Candela per poteggere superfici più ampie in occasione, per esempio, di cene con amici.

Trappole fotocatalitiche

Queste trappole posono essere usate con efficacia per ridurre il fastidio arrecato dalle zanzare in contesti come quelli in oggetto. Il raggio d'azione di pochi metri e le potenti ventole fanno in modo di risucchiare le zanzare che arrivano a tiro evitando che pungano chi staziona nelle vicinanze. Non adatte invece quellq ad anidride carbonica che devono essere posizionate ad almeno 10 metri di distanza dai luoghi maggiormente frequentati.

Repellenti d'ambiente naturale

Se non si vogliono usare insetticidi chimici dove si consumano i cibi ci si può affidare ai repellenti naturali d'ambiente. Si tratta di prodotti che confondono i sensi impedendo alle zanzare di arrivare sulle potenziali vittime. Il prodotto scelto dal MosquitoWeb è No Fly Natural Stop, da irrorare con una normale pompa a pressione o con il pratico trigger in dotazione. Si trattano le pareti dell'area circostante alla zona da proteggere. I prodotti naturali, rispetto a quelli chimici, hanno una persistenza inferiore ma in una zone protetta come un portico possono arrivare tranquillamente a molti giorni di efficacia.

 

Pubblicato in: Casi pratici