mosquitoweb banner promo top

Perchè le zanzare ronzano nelle orecchie

 Ala zanzara

Perchè le zanzare ronzano nelle orecchie? Oltre che per infastidirti durante la notte è un modo per trovare il compagno giusto.

L'immagine all'inizio di questo articolo, anche se mi sembra il muso di un cammello, rappresenta la congiunzione delle ali al corpo delle zanzare. La parte in blu, che sembra un pettine, raschia contro la la parte mostrata in giallo ogni volta che la zanzara batte le ali.

Questo suono fastidioso diventa ancora più insopportabile di notte, quando queste maledette volano intorno alla testa per trovare un luogo adatto dove atterrare e infilare la loro proboscide in un vaso sanguigno. Il ronzio aumenta più passano vicino all'orecchio, cosa non tanto rara dato che le vene che pulsano sulle tempie rappresentano un appetitoso obiettivo.

Sia il maschio che la femmina di zanzara emettono questo ronzio dal momento che entrambi hanno le ali ma probabilmente quelle che si sentiranno saranno solo le femmine dato che i maschi non sono interessati al sangue, che serve unicamentep er portare a termine lo sviluppo delle uova. I maschi ronzeranno intorno a piante e fiori per nutrirsi di sostanze zuccherine mentre le femmine sono quelle che ti ronzano intorno alle orecchie di notte.

Gli scienziati hanno scoperto che il ronzio delle zanzare non è solo un modo per infastidirti. In realtà è importante per aiutarle a trovare i compagni giusti.
Pare che le zanzare femmine, essendo più grandi dei maschi, sbattono le ali con una frequenza minore rispetto ai maschi che sfruttano proprio questa caratteristica distintiva per riconoscerle. Louis M. Roth, che ha studiato le zanzare della febbre gialla per l'esercito degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale, ha notato che i maschi hanno ignorato le femmine ogni volta che queste erano a riposo. Ogni volta che le femmine volavano, e quindi ronzavano, i maschi le riconoscevano e cercavano l'accoppiamento con loro. Ma non è finita, i maschi hanno anche cercato di accoppiarsi con le registrazioni di zanzare femmine o diapason che vibravano alla stessa lunghezza d'onda. Sorvolerei sui risultati intrinsechi di questo test che dimostrano come i maschi, di tutte le specie, tendano ad agire di "impulso"  e senza ragionare troppo in presenza dell'altro sesso.

Il Dr. Christopher Johnston di Baltimora, nel Maryland aveva già scoperto come le zanzare possono "sentire" quasi un secolo prima. Ha scoperto che questi insetti hanno un organo nella loro antenna che permette di riconoscere il ronzio delle altre zanzare. Tale organo è stato infatti chiamato "organo Johnston" dopo la morte di questo valente ricercatore.

Ci sono voluti altri scienziati per scoprire esattamente ciò che produce il suono. Inizialmente si pensava fosse causato dal battere di un ala contro l'altra. In realtà c'è un organo alla base delle ali che raschia e produce il suono quando le ali si muovono. Gli entomologi inglesi AE Shipley e Edwin Wilson hanno pubblicato un articolo che descrive questo suono nel 1902. Verso la metà del XX secolo, gli scienziati avevano scoperto che le zanzare hanno organi speciali che producono il ronzio quando volano, che le zanzare possono sentire il rumore prodotto, e che il ronzio di zanzare femmina permette ai maschi di accoppiarsi con loro.

E' stato solo di recente che i ricercatori Gabriella Gibson e Ian Russell hanno scoperto che le zanzare in realtà cambiano il loro ronzio prima di accoppiarsi. Hanno scoperto che quando i maschi e le femmine volano nelle vicinanze, modificano il tono del loro ronzio per sintonizzarlo tra loro. Se sintonizzati "bene" allora si accoppiano. I ricercatori della Cornell University hanno provato lo stesso esperimento con le zanzare portatrici di Dengue e hanno riscontrato la stessa cosa.

Conoscere a fondo i metodi utilizzati dalle zanzare per accoppiarsi è estremamente importante per migliorare le tecniche di lotta e contrasto a questi fastidiosi insetti. Si potrebbe per esempio affinare la tecnica del "maschio sterile" che consiste nell'immettere nell'ambiente maschi che non permettono lo sviluppo di uova sane rendendo i maschi ancora più appetibili dal punto di vista sessuale.

Non tutte le zanzare ronzano. Le zanzare tigre per esempio volando non producono alcun ronzio. Inoltre non sarà facile trovarle in camera da letto che ci disturbano durante la notte dato che sono attive di giorno e non amano gli spazi chiusi.

Il ronzio prodotto non ha nulla a che vedere con gli apparecchi ad ultrasuoni e la loro presunta efficacia nel repellere le zanzare. Ad oggi non esistono evidenze scientifiche che questi repellenti funzionino. Al limite potrebbero disturbare le zanzare durante il loro accoppiamento.

Nel seguente video si può vedere come i ricercatori Ron Hoy Ben Arthur hanno stabilito che entrambe le zanzare maschio e femmina sono in grado di rilevare toni fino a 2000 Hz.

Scopri gli antizanzare più efficaci

Mosquito Magnet

Mosquito Magnet

Interrompe il ciclo di vita delle zanzare fino a 5000 mq. Ecologico, non emette sostanze nocive.

ThermaCELL

ThermaCELL

Libera dalle zanzare spazi di alcune decine di mq. Ideale per terrazzi, campeggio o giardino.

Aqualab

Soluzioni professionali

Soluzioni professionali in ambito industriale e trattamento degli alimenti a norma HACCP.

Informazioni negozio

MosquitoWeb snc, Via Nievo, 8 20063 - Cernusco sul Naviglio (MI) Italy
Contattaci subito: 02 4070 6995
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I clienti dicono

2021 © MosquitoWeb srl -  P.I. 11351750960- email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Contatti - Privacy policy

 

Copertina eBook 2019 200

Scarica gratuitamente l'ebook
Guerra alle Zanzare.

Informazioni trucchi e consigli per liberarti dalle zanzare.
Già scaricato da più di 30.000 persone.