Quando le zanzare arrivano dal vicino

 vicini di casa

A volte la presenza di zanzare nel tuo giardino non dipende dalla tua incuria ma è responsabilità di un tuo vicino di casa. Contenere il proliferare delle zanzare è un dovere civile al pari di fare la raccolta differenziata.

Tutto ciò che può contenere acqua stagnante può servire da incubatore per le uova di zanzare. Se il tuo vicino ha una piscina abbandonata, dei bidoni di raccolta dell'acqua piovana, dei banali sottovasi o se il suo cortile è disseminato di oggetti che raccolgono acqua (come secchi, vasche e bidoni, pneumatici o qualcosa di simile) potrebbero aver inavvertitamente creato un focolaio per zanzare.

Vicini assenti o proprietà abbandonate sono molto probabilmente ancora più soggette ad accumuli di acqua che si trasformano in autentici paradisi per le zanzare. In tutti questi casi i problemi si aggravano con il procedere della stagione e con l'aumentare delle temperature che rendono le zanzare più attive e i tempi di riproduzione sempre più brevi.

Escludendo l'opzione di lanciare pastiglie antilarvali con la fionda o di andare di notte a svuotare i sottovasi ecco alcuni consigli per risolvere il problema.

Diffondere la cultura antizanzare

Prova a contattare i proprietari spiegando quando poca acqua sia sufficiente a generare milioni di zanzare. Puoi anche scaricare il nostro opuscolo informativo e distribuirlo nelle caselle della posta nella tua zona.
Se non ci credono donategli una ovitrappola Aqualab. Non solo è un buon rimedio antilarvale ma è anche uno strumento altamente educativo. Una volta installata, in breve tempo il secchiello pullulerà di larve mostrando il potenziale riproduttivo di questi insetti.

Un obbligo di legge

Considera che la rimozione dei ristagni e il contenimento delle zanzare è quasi sempre un obbligo di legge. La normativa è di responsabilità dei comuni e quasi sicuramente anche il tuo ha pubblicato qualche ordinanza che obbliga a gestire il problema e soprattutto a non alimentarlo. 

Controlla sul sito del tuo comune, le multe solitamente si aggirano intorno a 500 euro per chi non rispetta l'ordinanza.

Effetto barriera

Se non rieci a limitare il problema del vicinato puoi comunque isolarti. Se hai una siepe o un muto di cinta puoi facilmente utilizzarlo come barriera verso l'esterno. Ogni insetticida è anche repellente, trattando la siepe perimetrale si ottiene una barriera repellente verso l'esterno. Inoltre la siepe, come tutti i luoghi fitti di vegetazione, è un luogo gradito dalle zanzare dove amano ripararsi durante le ore più fresche della giornata. Trattandola con un buon insetticida renderai il tuo giaridno un po' meno gradito a questi fastidiosi ospiti estivi.

Scopri gli antizanzare più efficaci

Informazioni negozio

MosquitoWeb srl
Via Nievo, 8 - Cernusco sul Naviglio (MI)
Contattaci subito: 02 4070 6995
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I clienti dicono

2021 © MosquitoWeb srl -  P.I. 11351750960- email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Contatti - Privacy policy